Questo blog nasce con l'intento di condividere con amici e non la passione per la cucina...ricette italiane ma non solo...

la ricerca del buono amalgamando i sapori della cucina italiana e straniera

martedì 19 luglio 2011

Focaccia di kamut al pesto


E' possibile che io parli sempre di tempo???
Forse sara' che dopo 5 anni trascorsi in inghilterra a controllare ogni 5 minuti le previsioni della BBC , ormai ce l'ho nel sangue ed e' piu' forte di me controllare cosa accadra' a distanza di poche ore, giorni e via dicendo....
Dopo settimane caldissime e afose, sembra di essere entrati in una fase intermedia dove si respira un po' meglio ma il sole fa meno spesso capolino....
Insomma, non c'e mai una volta che sia contenta di come si presenta la giornata da un puro punto di vista metereologico!!!!!!!!!
Ma passiamo a questa focaccia strepitosa che mi ha conquistato immediatamente...come gia' anticipato nel post per la festa di mio figlio l'ho presa da Federica, di Note di cioccolato...
L'ho leggermente modificata e aggiunto un pesto home made per farcirla....

Focaccia al kamut con pesto di basilico e mandorle:

375gr di farina Manitoba

250 gr di farina di kamut

60gr di acqua naturale
490gr di acqua frizzante

8gr di lievito di birra fresco

1 cucchiaino di malto

8gr di sale

200 gr di basilico fresco in foglie

60 gr di mandorle intere

60 gr di pecorino

2 cucchiai di latte

1 cucchiaio di olio EVO

Sciogliere il lievito nell'acqua naturale (60gr) insieme al malto e lasciar riposare una decina di minuti. Setacciare insieme le farine e metterle nella ciotola dell'impastatrice. Versare al centro l'acqua con il lievito, aggiungere l'acqua frizzante e cominciare ad impastare con il gancio a foglia. Incorporare il sale e continuare a lavorare a velocità 2 fino a che l'impasto prende corda, ribaltandolo nella ciotola un paio di volte. Quando il tutto è incordato, montare il gancio e continuare a lavorare fino a che la pasta risulta lucida, liscia e ben legata. Aggiungere della farina kamut manualmente per rendere l'impasto mendo molle. Coprire con pellicola e lasciar lievitare fino a che triplica di volume (circa un paio d'ore ore). Rovesciare la pasta sulla spianatoia cosparsa abbondantemente di semola, e ripiegarla alcune volte a libro.
Lasciarla riposare un'altra ora prima di stenderla in 2 teglie leggermente unte con olio EVO.
Preparare a parte il pesto frullando insieme le foglie di basilco, le mandorle, il pecorino, il latte e l'olio. Versare il pesto sulla focaccia e con l'aiuto di un cucchiaio stenderlo per bene. Ungere la superficie con dell'olio EVO e salare leggermente.
Cuocere in forno a 220C per 15-16 minuti!!

10 commenti:

  1. Per il tempo..siamo tutti portati a citarlo le televisioni ne fanno un caso ogni giorno ;) ciao carissima questa focaccia deve essere di un sapore buono buono a presto

    RispondiElimina
  2. Tempo e previsioni meteo è sono tra gli argomenti più "gettonati" in qualunque stagione ed è molto difficile che trovarci contenti. Lo spirito di lamentela dev'essere innato nella natura umana :)) Che spettacolo la tua focaccia, la farcitura con il pesto è stata un'ottimisssima idea. Grazie per la fiducia. Un bacione

    RispondiElimina
  3. ciao stefania e ciao federica...mi consola sapere che non sono sola!:-))
    la focaccia e'entrata nella nostra vita e ora sto tentando anche il pane di kamut....!!!!grazie federica per aver lanciato l'idea!!

    RispondiElimina
  4. già il fatto che arrivi da Fede questa focaccia è una garanzia, ma con il pesto dev'essere il top. Grazie. Buona serata.

    RispondiElimina
  5. grazie zucchina!!be' le ricette di federica sono sempre molto valide, concordo!!!!!!!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  6. buonisssssima :-) da oggi ti seguo! ciaoooo

    RispondiElimina
  7. grazie Marjlou!! e grazie love at first bite!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. bella ricetta
    e bel blog
    ora non ti perderò di vista
    A.

    RispondiElimina

idee,consigli, saluti e tanta simpatia...