Questo blog nasce con l'intento di condividere con amici e non la passione per la cucina...ricette italiane ma non solo...

la ricerca del buono amalgamando i sapori della cucina italiana e straniera

martedì 3 maggio 2011

E si riparte con gli asparagi...la mia torta salata

Ma anche a voi capita che quando qualche ingrediente vi piace davvero tanto lo usate oltremisura arrivando quasi ad esserne asuefatti???
Questa e' la mia storia...la mia relazione passionale con l'asparago, bianco o verde che esso sia!!!!
Asparagi in risotto, a crudo, con olio, in salsa per la carne e perche' no, in torta salata...
Questa torta l'ho provata a fare sia in versione asparago bianco che asparago verde...buona in entrambe le versioni! Ho optato per della ricottina fresca e del parmigiano per la crema e la base della torta??la mia pasta al vino.....:-))


Torta salata agli asparagi:

Per la pasta:

200 gr di farina di grano tenero tipo 00 della Molino Chiavazza

1/2 bicchiere di vino bianco secco

1/2 bicchiere di olio EVO

sale q.b

Per il ripieno:

500 gr di asparagi bianchi o verdi

125 gr di ricotta fresca

50 gr di parmigiano reggiano grattugiato fresco

1/2 cucchiaino di noce moscata

1 pizzico di cannella

sale q.b

pepe q.b

semi di sesamo per guarnizione

Lavara gli asparagi ed eliminare la parte finale del gambo. Tagliare gli asparagi in pezzetti e metterli a bollire in acqua per circa 10 minuti.
Scolarli e mettere da parte qualche punta. Frullare la restante parte degli asparagi e mescolarla alla ricotta, parmigiano, noce moscata, cannella, sale e pepe. Assaggiare e semmai aggiustare di sale.

Preparare la pasta amalgamando velocemente con le mani la farina, il vino, l'olio ed il sale. Lavorare l'impasto fino ad ottenere una pasta liscia e molto elastica.
Stenderla immediatamente con l'aiuto di un mattarelo e rivestire una tortiera da crostata con la sfoglia ottenuta.
Versare sulla sfoglia il ripieno e richiudere leggermente i bordi su se stessi per farli diventare piu' consistenti.
Decorare con le punte degli asparagi tenuti da parte e con i semi di sesamo.
Infornare per 25-30 minuti a 180C.
Ottima anche il giorno dopo consumata a temperatura ambiente.

9 commenti:

  1. Giusto per restare in tema di asparagi...sono due settimane che compaiono un giorno sì e l’altro pure sulla mia tavola! Va da sè che mi intrica tantissimo questa torta salata, specie la combinazione con quelle spezie a cui non avrei mai pensato. Un bacio, buona giornata

    RispondiElimina
  2. ottima questa torta,complimenti!!

    RispondiElimina
  3. In queste torte sei diventata una specialista è molto bella ciao :)

    RispondiElimina
  4. oh che buona la torta salata con gli asparagi! a pasqua ho fatto anche io asparagi!! buoni da matti!!
    con la cannella non ho mai provato!! chissà che buoni!

    RispondiElimina
  5. ho più o meno la stessa relazione con la zucca... questa torta mi sembra buonissima, io ho appena "postato" quella del risotto! A proposito, ottima la tua pasta al vino...

    RispondiElimina
  6. Federica, allora mi consola...sapendo che non sono la sola e' tutta un'altra cosa!
    Mirtilla.....grazie...
    Stefania, specialista, non esageriamo:-)
    Debosa..grazie....io faccio asparagi da 1 mese ormai!!!!!!

    RispondiElimina
  7. grazie barbara...:-))))anche la zucca mi porta a certi livelli di dipendenza!:-))))
    la uso fino alla fine....

    RispondiElimina
  8. Che bella questa torta! Mi piace tanto anche la base particolare, brava!!!!
    Baci!

    RispondiElimina
  9. Anche a me succede spesso di fare il carico della stessa verdura sia perchè mi piace sia per cause di forza maggiore cioè produzione dell'orto fuori controllo!!

    Un sorriso in crosta,
    D.

    RispondiElimina

idee,consigli, saluti e tanta simpatia...