Questo blog nasce con l'intento di condividere con amici e non la passione per la cucina...ricette italiane ma non solo...

la ricerca del buono amalgamando i sapori della cucina italiana e straniera

giovedì 20 maggio 2010

Profumi di primavera...


Rieccomi qui,rientrata a Londra dopo aver finalmente conseguito il titolo di Dottore di ricerca.
L'altro ieri e' stata una giornata davvero frenetica che si e' conclusa in bellezza con una rilassante cena sui navigli a Milano! Devo dire che ho anche ricevuto un regalo per il mio dottorato: un bel pezzetto di lievito madre...
Ebbene si', Virginia che tutti voi conoscete benissimo, ha deciso di donarmi un po' del suo lievito madre: ora,dopo il viaggio in aereo, riposa nel mio frigo ma vi assicuro che ben presto provero' ad utilizzarlo!
Per oggi pero' vi lascio con questa semplice e gustosa ricetta che ripropongo ogni tanto a Daniele quando non mi va di faticare troppo!!!!

Pasta spinaci e pecorino (dosi per 2 persone):

250 gr di orecchiette/ tortiglioni

150 gr di spinacini baby lavati

1 pomodoro grosso ,maturo da sugo

1 cipolla tipo scalogno

2 spicchi d'aglio

100 gr di pecorino romano grattugiato

olio extravergine di oliva

sale

pepe

In una larga padella soffriggere la cipolla e l'aglio tritati finemente con un po' d'olio. Aggiungere il pomodoro tagliato a pezzetti ,salare e pepare. Dopo un paio di minuti, quando il pomodoro avra' iniziato a buttare fuori acqua, aggiungere gli spinacini tagliuzzati grossolanamente.
Sfumare il tutto con un po' di vino bianco e dopo 5 minuti spegnere e lasciar riposare.
Nel frattempo far cuocere la pasta in acqua leggermente salata. Ad un minuto dalla fine della cottura scolare la pasta conservando un paio di cucchiai dell'acqua di cottura.
Rimettere sul fuoco il condimento e aggiungervi la pasta e i 2 cucchiai d'acqua. Mescolare aggiungendo il pecorino grattugiato fresco.

11 commenti:

  1. Congratulazioni alla neoDottoressa! :)

    RispondiElimina
  2. Cara dottoressa, qui trova tutto il mio scibile sul lievito madre!

    RispondiElimina
  3. Grazia mia cara!!Ho gia' dato un'occhiata al tuo blog in merito..ti tengo aggiornata:-)))
    baciii

    RispondiElimina
  4. Tanti auguri!!! Finalmente! Non ci si è messo più il vulcano!
    Che buone ricette!
    Al più presto proverò la besciamella allo zafferano mi stuzzica molto.

    RispondiElimina
  5. grazie gloria!!!!!!!!!!!!!il vulcano a sto giro se ne e' stato buonino..o meglio,in realta' ha dato qualche segnale ma l'ho fregato volando in Italia 2 giorni prima!!!!!!!!!

    un bacio

    RispondiElimina
  6. congratulazioni alla dottoressa!!!

    RispondiElimina
  7. Grazie grazie e ancora grazie a tutti!!!!!Inchino e saluti!
    ;-)
    de

    RispondiElimina
  8. Ma che brava!!!Complimenti Dott.ssa!!!

    RispondiElimina
  9. Auguri doc doc!
    benvenuta nel mondo delle PhD foodies!
    ;-)

    RispondiElimina
  10. Grazie mia cara....ma lo sai che ho sempre pensato che se dovessi avere un'altro bimbo,in questo caso bimba la chiamero' proprio Gaia??Adoro questo nome..:-)

    RispondiElimina

idee,consigli, saluti e tanta simpatia...